Anne Holt

Anne Holt (1958) vive ad Oslo ed è uno degli autori di libri gialli più amati della Scandinavia.
Laureata in Legge all'Università di Bergen, dopo aver lavorato per l'azienda radiotelevisiva di stato norvegese, e per due anni al dipartimento di polizia di Oslo, ha intrapreso la carriera di avvocato. È stata Ministro della Giustizia dal 1996 al 1997. La sua carriera di scrittrice inizia nel 1993 con la pubblicazione di Blind gudinne la cui protagonista è l'ufficiale di polizia Hanne Wilhelmsen. I personaggi centrali dei suoi romanzi diventano poi (incontrandosi anche con Wilhelmsen) Johanne Vik e Yngvar Stubø, rispettivamente criminologa e poliziotto: i due sono marito e moglie, ma non ci si aspetti un placido ménage familiare, perchè le vicende di cui si occupano sono di una durezza impressionante, con affondi nella realtà che talvolta diventano quasi insopportabili.

approfondimenti_lente_con_scritta.jpg

 

 

 

 

 

Anne Holt in GalileoDiscovery
Anne Holt in MLOL

separatore-png-2.png

Jo Nesbo

Nesbø è nato nel 1960 ad Oslo ed è cresciuto a Molde. Ha una laurea in Economia conseguita presso la Norwegian School of Economics. Prima di abbracciare il mestiere di scrittore ha giocato a calcio con il Molde (con cui ha vinto il Norgesmesterskapet G19 1978, competizione nazionale riservata ai calciatori Under-19), ha lavorato come giornalista free-lance e ha fatto il broker in borsa. Il suo primo romanzo giallo, Flaggermusmannen, ha riscosso un successo immediato in patria, scalando le classifiche in pochissimo tempo e vincendo il Glass Key Award per il miglior romanzo giallo norvegese nel 1998: solo il primo di numerosi premi vinti. Ha scritto anche libri per ragazzi e racconti.

approfondimenti_lente_con_scritta.jpg

 

 

 

 

 

Jo Nesbo in GalileoDiscovery
Jo Nesbo in MLOL

separatore-png-2.png

Liza Marklund

Nata a Pålmark nel 1962, Liza Marklund è considerata la regina del giallo e thriller svedese ed è anche il secondo scrittore di quella nazione ad aver raggiunto la cima della classifica bestseller del New York Times. A questo successo si aggiungono gli strepitosi successi di pubblico e critica ottenuti grazie alla serie avente come protagonista la giornalista Annika Bengtzon.
La Bengtzon ricorda per alcuni versi la sua creatrice, che accanto alla carriera da romanziera affianca anche innumerevoli successi come giornalista, proprietaria di una casa editrice e ambasciatrice di pace per l’UNICEF.

approfondimenti_lente_con_scritta.jpg

 

 

 

 

 

Liza Marklund in GalileoDiscovery
Liza Marklund in MLOL

separatore-png-2.png

Camilla Läckberg

Nata il 30 agosto 1974 a Fjällbacka (paesino con poco più di ottocento abitanti in Svezia) Camilla Läckberg si è laureata in Economia e diritto commerciale. Ha iniziato la carriera di giallista a soli ventotto anni, nel 2002, con il romanzo La principessa di ghiaccio ed è diventata presto una delle più note autrici di romanzi polizieschi della “scuola scandinava” (filone narrativo che è caratterizzato da storie molto più cerebrali e meno violente della corrispettiva produzione degli Stati Uniti d’America).
Camilla Läckberg è molto abile nel tessere trame e intrighi e indaga con acutezza i tratti psicologici di ogni personaggio, scandagliando i recessi più segreti dell'animo umano e culminando spesso in finali frenetici, in contrasto con la quiete, solo apparente, della piccola comunità teatro delle sue storie, il suo luogo natale di Fjällbacka.

approfondimenti_lente_con_scritta.jpg

 

 

 

 

 

Camilla Lackberg in GalileoDiscovery
Camilla Lackberg in MLOL

separatore-png-2.png

Arnaldur Indridason

Figlio dello scrittore e giornalista Indriði G. Þorsteinsson, vive a Reykjavík, è sposato e ha tre figli. Dal 1981 al 1982 ha lavorato come giornalista al Morgunblaðið. In seguito ha lavorato come giornalista indipendente e come critico cinematografico. Si è laureato in storia nel 1996 all'università islandese. Ha iniziato la sua carriera di scrittore nel 1997 pubblicando il primo romanzo della serie dedicata al commissario Erlendur Sveinsson. Ha vinto numerosi premi fra cui Glasnyckeln, unico autore per ora ad averlo vinto due volte consecutivamente, nel 2002 e nel 2003, e Gold Dagger.

approfondimenti_lente_con_scritta.jpg

 

 

 

 

 

Arnaldur Indridason in GalileoDiscovery
Arnaldur Indridason in MLOL

separatore-png-2.png​​​​​​​

 

Henning Mankell

Henning Mankell è uno scrittore svedese, noto principalmente per i suoi romanzi polizieschi che hanno come protagonista il personaggio di Kurt Wallander, commissario della polizia di Ystad. Con il primo libro del commissario Wallander (Assassino senza volto) ha vinto il premio Glasnyckeln dedicato ai migliori romanzi gialli dei paesi scandinavi. Lo scrittore viveva fra la Svezia e il Mozambico.

approfondimenti_lente_con_scritta.jpg

 

 

 

 

 

Henning Mankell in GalileoDiscovery
Henning Mankell in MLOL

​​​​​​​separatore-png-2.png​​​​​​​